Le nuove tecnologie

 

Ogni giorno sentiamo ai telegiornali informazioni legate all'arresto di bande che hanno clonato carte di credito, che sono entrati in sistemi di aziende e hanno modificato conti e cose di questo tipo.

La nuove tecnologie stanno ofrendo ai delinquenti nuovi mezzi per bypassare le vecchie metodologie di sicurezza come quelli legati alle reti.

Un esempio ?

 

Avete un computer da qualche parte e volete usarlo da remoto, in un altra stanza, senza usare cavi ?

La ditta BLACKBOX vende un sistema che collegato a un PC trasmette tramite WIFI i segnali del video, della tastiera e del mouse ad un altro sistema a cui è collegato l'altro dei due blocchetti.

 

 

 

 

 

Dei gruppi di persone sono entrati grazie alla donna delle pulizie, o in un altro modo, in locali (banche, uffici dove si fa home banking ecc.) e hanno piazzato un blocco nascosto dietro a dei computer usato per fare transazioni finanziarie.

Poi piazzati sulla macchina posteggiata in mezzo alla via nei pressi degli uffici si sono messi a vedere cosa faceva l'operatore.

Grazie a qualche metodo che poteva anche essere il semplice vedere attraverso la vetrina, non appena l'operatore del sistema si allontanava dal posto di lavoro loro lavoravano su quel computer esattamente come se ci fossero seduti davanti facendo bonifici ed altro.

 

Conoscere le password dei pacchetti di HOME BANKING o di qualche altro servizio delicato ?

Esistono degli oggettini chiamati KEYLOGGER.

In pratica sono spinotti che vengono messi in serie alla tastiera e registratno tutti i tasti premuti.

Grazie a questi delle persone si possono impossessare di password o di altri dati digitati su tastiera..

 

 

 

Senza contare i sistemi skimmer collegati per copiare carte di credito collegati ai POS di pagamento dei Vs. clienti.

Leggete sul forum le tecnologie a capirete che siamo entrati in una nuova era per la sicurezza.

Nuove tecnologie, nuove possibilità per chi le usa correttamente e nuove problematiche a causa di chi invece le sfrutta per fini criminali.

Sistemi per disabilitare gli antifurti, per leggere i telefoni cellulari, per intercettare i campi elettromagnetici dei computer al fine di ricostruire le immagini che ci sono sopra in quel momemnto (TEMPEST), per bloccare i cellulari presenti nelle centraline di allarme, trasmettitori in miniatura per trasferire dati di reti, microtrasmettitori che trasmettono le vostra informazioni agganciati a linee telefoniche, videocamere microscopiche UMTS in grado di visualizzare a comando quello verso cui sono puntate.

Insomma ...

Ormai i tecnici della malavita hanno capito che l'attacco tramite reti non hanno piu' successo in quanto di fatto questo tipo di sicurezza è stato curato per anni e quindi entrare in un sistema informatico via rete non è piu' così semplice, oltre spesso ad essere inutile in quanto in rete alla fine magari ci sono solo dei WEB.

I sistemi di videosorveglianza, anche loro, si sono dovuti adattare alle nuove metodologie di attacco e quindi devono :

 

  • Identificare le persone che girano nei vostri uffici
  • Contare le persone che sono entrate e quelle che sono uscite
  • Vedere se vengono abbandonati pacchi

 

E moltissime altre situazioni......

Contare le persone che sono entrate e quelle uscite ?

Poche settimane fa il telegiornale ha dato la notizia che era stata arrestata una banda di persone che entravano nei supermercati, si nascondevano dentro al momento della chiusura e durante la notte applicavano sistemi elettronici alle casse e ai computers.

Insomma .... l'esperto della sicurezza deve essere in grado di valutare anche altre cose e non solo le reti informatiche le quali ormai sono0 solo piu' il banco di gioco dei novelli hackers.

 

Leggete ad esempio qwuesto articolo :

 

 

 

Il Nuovo esperto di sicurezza

 

Dal 1984 sino ad oggi ho seguito sicurezza di rete in tutte le sue forme.

Durante gli anni delle server farm WEBSITEK.COM, gli anni in cui ho scritto Hacker's programming book, ho seguito la sicurezza delle reti analizzando tutte le forme di attacco.

Ora sono 5 anni che sto trattando la sicurezza di questo tipo usando tecnologie avanzate sia dal punto di vista elettronico che dal punto di vista informatico.

Dal punto di vista delle videosorveglianza ho messo a punto software veramente efficaci a riconoscere qualsiasi attività illegale.

Dal punto di vista elettronico invece ho studiato tecnologie per contrastare i nuovi tipi di attacchi.

Se siete interessati a chiarirvi le idee a riguardo potetete contattarmi ai miei numeri di telefono.